Ultima modifica: 4 luglio 2017
Home > Alunni con Bisogni Educativi Speciali

Alunni con Bisogni Educativi Speciali

Il concetto di Bisogni Educativi Speciali (BES) si basa su una visione globale della persona con riferimento al modello ICF della classificazione internazionale del funzionamento, disabilità e salute (International Classification of Functioning, disability and health) fondata sul profilo di funzionamento e sull’analisi del contesto, come definito dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS, 2002).

L’area dello svantaggio scolastico è molto più ampia di quella riferibile esplicitamente alla presenza di deficit.

In ogni classe ci sono alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione per una varietà di ragioni: svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse. Nel variegato panorama delle nostre scuole la complessità delle classi diviene sempre più evidente.

Rientrano nella più ampia definizione di BES tre grandi sotto-categorie: quella della disabilità; quella dei disturbi evolutivi e quella dello svantaggio socioeconomico, linguistico, culturale.

 

Piano Annuale per l’Inclusività (2016/17 pdf, 105 Kb) (2014/15 pdf, 101 Kb)

I Bisogni educativi speciali: concetti chiave e orientamenti per l’azione
(documento dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia) pdf, 907 Kb

Slide riassuntive (ppt, 588 Kb) della circolare ministeriale del 6 marzo 2013 (pdf, 89 Kb)

Direttiva Ministeriale del 27 dicembre 2012 (pdf, 89 Kb)

Il punto sulla questione BES:
fondamenti teorici della problematica e loro identificazione (pdf, 6,4 Mb)

Relazione autovalutazione inclusività 2015/2016


Alunni con disabilità

L’integrazione scolastica degli alunni con disabilità costituisce un punto di forza del nostro sistema educativo. La scuola italiana, infatti, vuole essere una comunità accogliente nella quale tutti gli alunni, a prescindere dalle loro diversità funzionali, possano realizzare esperienze di crescita individuale e sociale. La piena inclusione degli alunni con disabilità è un obiettivo che la scuola dell’autonomia persegue attraverso una intensa e articolata progettualità, valorizzando le professionalità interne e le risorse offerte dal territorio.

Link utili

Disabilità (istruzione.it)

Alunni con disabilità (istruzione.it – URP)

Alunni con disabilità (istruzione.it – famiglie)

Modelli per documentare le attività


Disturbi Evolutivi

Disturbi della comunicazione o del linguaggio;

Disturbo da deficit di attenzione/iperattività – ADHD;

Disturbi specifici dell’apprendimento (DSA): Dislessia, Disortografia, Discalculia e Disgrafia;

Disturbo di sviluppo della coordinazione motoria;

Funzionamento cognitivo limite.

Documenti

Protocollo Docenti – buone prassi DSA (pdf, 233 Kb)

Legge n.170/2010

Decreto n.5669 12 luglio 2011

Linee-guida diritto allo studio DSA

Linee guida BES settembre 2016

Testi liberamente scaricabili o consultabili

Annali della Pubblica Istruzione: i DSA

Guida alla dislessia per genitori – AID

Con-pensare i DSA – Guida per gli insegnanti

DSA: domande, risposte e nuovi strumenti per affrontarli – AID e USR-L AT Varese

Leggere i DSA con Piperita Patty

Vademecum per gli insegnanti (da sfogliare on line)

Risorse

Sportello on line dedicato della Erickson

Inclusione.it

CTS-NTD Como

Piano Didattico Personalizzato (PDP)

Per la stesura del Piano Didattico Personalizzato, il nostro Istituto si avvale del software gestionale Erickson “Alunni con BES – Bisogni Educativi Speciali” ISBN: 978-88-590-0351-9. I PDP sono disponibili per la compilazione da un PC opportunamente predisposto presso ciascuno dei nostri plessi.

Istituto Comprensivo Como Prestino Breccia è scuola Amica Dislessia 2016/2017 con AID Italia

Il nostro istituto ha ottenuto la certificazione scuola Amica Dislessia per l’anno scolastico 2016/2017, grazie alla formazione di un numero sostanzioso di docenti che hanno sostenuto una formazione organizzata dall’ Associazione Dislessia Italiana.

Certificazione scuola dislessia amica_scuola




Link vai su